Quartieri Connessi https://www.quartiericonnessi.it/ Miglioriamoli insieme! Wed, 26 Jun 2019 20:29:00 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.3.2 https://www.quartiericonnessi.it/wp-content/uploads/2016/06/logo_qc_100-150x100.jpg Quartieri Connessi https://www.quartiericonnessi.it/ 32 32 Altre Storie: secondo weekend di eventi per la rassegna a cura di Quartieri Connessi (anfiteatro Parrocchia San Luca Q5 Latina) https://www.quartiericonnessi.it/2019/06/26/altre-storie-secondo-weekend-di-eventi-per-la-rassegna-a-cura-di-quartieri-connessi-anfiteatro-parrocchia-san-luca-q5-latina/ Wed, 26 Jun 2019 20:28:58 +0000 https://www.quartiericonnessi.it/?p=357 Altre Storie: secondo weekend di eventi per la rassegna a cura di Quartieri Connessi

di Ilaria Ferri

Dopo il successo del primo fine settimana di eventi, tornano una serie di appuntamenti dedicati alla storia dell’agro pontino e al 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla luna

Si è concluso con successo il primo fine settimana di eventi della rassegna Altre Storie, durante il quale si è tenuto anche il contest musicale Altre Stelle. La manifestazione, organizzata da Quartieri Connessi in collaborazione con la Parrocchia San Luca, l’Istituto Comprensivo Don Milani, il Centro Sociale Q4 e le Associazioni: Botteghe Invisibili, Domus Mea, Il Gigante Buono, Il Sandalo, Latina Oasi Verde, Mama’s Soul Beats, rientra nel cartellone di eventi estivi “Un Mare di Eventi” organizzato dall’Amministrazione Comunale, gode del patrocinio e il sostegno del Comune di Latina.

Altre Storie torna dunque ad allietare le serate estive nel quartiere di Q5 anche sabato 29 e domenica 30 giugno. La manifestazione si sposterà presso l’Anfiteatro della Parrocchia San Luca per dare nuovamente spazio ad associazioni locali, per occuparsi di attualità, cultura e perché no intrattenimento. La Parrocchia si occuperà dell’area ristoro preparando pietanze prelibate per i visitatori.

Sabato 29 giugno

Un sabato dedicato alla storia dell’Agro Pontino

Protagonista indiscusso della giornata di sabato sarà l’Agro Pontino e la sua storia: alle ore 19.00 l’Associazione Culturale il Sandalo organizzerà un laboratorio creativo e giochi per i più piccoli per scoprire insieme la storia, le tradizioni e le peculiarità dell’Agro Pontino. A seguire Musicantiere, gruppo di cooperazione artistica dell’Associazione Domus Mea, tra letture, musica, danze e canti popolari proporrà lo spettacolo di arti varie “Racconti in musica tra cielo e terra sull’Agro Pontino”. Durante la serata interverranno inoltre lo storico dell’arte Vincenzo Scozzarella e l’antropologo Paolo Gruppuso. Alle varie attività parteciperanno anche gli alunni delle classi IV A e IV B della scuola primaria “Daniele”- Istituto Comprensivo “G. Cena”.

Domenica 30 giugno

50 anni fa l’uomo metteva piede sulla luna

Altro argomento, diverso ma altrettanto interessante, è quello che caratterizzerà gli eventi di domenica sera, ovvero la celebrazione dei 50 anni da quando il primo uomo ha messo piede sulla luna. Appuntamenti davvero imperdibili con esperti di astronomia e astronautica: si inizierà alla 20.00  con l’incontro “La realtà dello Spazio” a cura della BIS Italia, la sezione Italiana della BIS, la British Interplanetary Society, la più antica associazione di astronautica al mondo.

La serata proseguirà ponendo attenzione al cielo stellato sulle nostre teste e alla meraviglia che suscita in grandi e piccini con le “Conversazioni e letture sullo spazio a 50 anni dall’allunaggio” a cura di Gioconda Bartolotta di Quartieri Connessi e con l’accompagnamento musicale di Tony Montecalvo. Saranno a disposizione del pubblico anche due postazioni per osservare al telescopio il cielo stellato grazie all’iniziativa “Quelle Luci in mezzo al buio” a cura dell’Associazione Pontina di Astronomia. A chiudere in bellezza ci sarà il concerto dei The Backstreets che proporranno i maggiori successi del Boss Bruce Springsteen e del rock classico americano.

L’edizione autunnale

Altre storie non finisce qui, tornerà in ottobre per una edizione autunnale: una tre giorni dedicata al delicato e indimenticabile genio di Italo Calvino con appuntamenti dedicati ai ragazzi, spettacoli teatrali e musica.

Si inizierà venerdì 4 ottobre presso il Giardino della Vita di via Tuscolo con le Letture ad alta voce e giochi creativi ispirati al mondo fantastico creato da Italo Calvino nei suoi scritti a cura di Botteghe Invisibili e Il Gigante Buono.

Sabato 5 ottobre presso la sede dell’Associazione DOMUS MEA in via Sezze si terrà la performance teatrale “Il Cavaliere Inesistente” a cura di Botteghe Invisibili e ispirata all’omonimo romanzo di Calvino. 

Domenica 6 ottobre presso l’anfiteatro della Parrocchia San Luca si terrà la performance “Le Città Visibili” ovvero letture tratte da alcuni testi di Calvino a cura di Botteghe Invisibili accompagnate dalla musica dal vivo dell’orchestra formata da Musicantiere e il Gruppo di Cooperazione Artistica della Domus Mea.

INFO:
www.q4q5.it 
www.quartiericonnessi.it 
pagina Facebook:”q4q5.it”
e-mail: contattaci@q4q5.it 
cell. 348 88 18 668-366 367 4254

Scarica qui sotto l’intero programma di Altre Storie

]]>
Lunedì 18 marzo l’assemblea dei soci di Quartieri Connessi https://www.quartiericonnessi.it/2019/03/14/lunedi-18-marzo-lassemblea-dei-soci-di-quartieri-connessi/ Thu, 14 Mar 2019 07:34:08 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10977 Lunedì 18 Marzo 2019 alle ore 04:00 in prima convocazione e alle ore 18:00 in seconda convocazione, nella sala del centro sociale Nuova Latina, ex Q4 interna al centro commerciale Lestrella, è indetta l’Assemblea Generale dei Soci col seguente ordine del giorno:

  • Resoconto delle attività svolte nel
    2018;
  • Approvazione del bilancio consuntivo
    del 2018;
  • Candidature ed Elezioni nuovo Consiglio Direttivo (causa
    prossima scadenza mandato)
  • Programmi 2019:
  • Partecipazione all’iniziativa “progetto buon uso
    del denaro”con “Casa del volontariato” ed altre associazioni;
  • Organizzazione e partecipazione alla seconda
    edizione della manifestazione “Altre Storie” (Giugno-Luglio 2019)
  • Altre
  • Rinnovo delle iscrizioni e nuove
    iscrizioni per l’anno 2019;
  • Varie ed eventuali.

Sono invitati tutti i Soci (con diritto di voto) e i loro familiari. La riunione è altresì aperta a tutti coloro che vogliono conoscere meglio l’Associazione.

il Presidente

Ferdinando Cedrone

]]>
Ascoltare per capire https://www.quartiericonnessi.it/2019/01/29/ascoltare-per-capire/ Mon, 28 Jan 2019 23:35:47 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10957 Ascoltare per capire, sono due parole che riassumono l’importanza di essere presenti e partecipare alla prossima commissione “Governo del territorio e Lavori pubblici” indetta per giovedì 31 gennaio alle ore 11.30 nel Palazzo Municipale, sala Rita Calicchia, (P.zza del Popolo 1 Latina).

Dopo i recenti fatti, interni alla maggioranza, con l’ingresso nel gruppo misto di tre consiglieri della maggioranza, c’è da scommettere che i temi all’ordine del giorno faranno emergere più di qualche “mal di pancia “.

Di cosa si parlerà?

  1. Scavi e ripristini – criticità e nuovo regolamento;
  2. Sorveglianza e manutenzione delle strade – criticità;
  3. Programmazione lavori della Commissione nel breve periodo.

Che non sarà una normale commissione, lo dice il momento storico. Quelli trattati, saranno temi che il promotore delle stessa Commissione, Salvatore Antoci, evidenzia da anni, da prima, molto prima, di diventare consigliere comunale (vedi ad esempio: https://www.q4q5.it/wp/2009/06/12/Nuovo-asfalto-in-Q4-e-Q5/ ), articolo da egli scritto sul nostro portale nel 2009!

Non sappiamo esattamente cosa dirà Antoci, ma viste le premesse, è probabile che farà il punto sulle tante sue istanze ed i risultati finora ottenuti. Sospendiamo quindi ogni giudizio e proviamo prima di tutto ad ascoltare, capire, conoscere, sapere, senza il filtro di alcun mezzo di comunicazione. Fatto questo, ognuno si farà la propria idea, come giusto che sia.

Noi, come portale q4q5.it e come Associazione Quartieri Connessi, nonostante la nota vicinanza al consigliere, che da queste realtà proviene, intendiamo non prendere alcuna premeditata posizione. Vogliamo ascoltare la Commissione e tutti i suoi rappresentanti.

Ma francamente vogliamo anche prescindere dal solito “spauracchio”: “cade Coletta, tornano quelli di prima“. Se Antoci dirà cose sensate e nessuno saprà rispondere seriamente (magari non con attacchi personali), agiremo come abbiamo sempre fatto, garanti della libertà di pensiero, così come abbiamo più volte criticato questa amministrazione, ad esempio sulla questione Antenne (quando Antoci era ancora nella maggioranza) o quando l’abbiamo elogiata per diverse altre questioni.

Siamo ben consapevoli dei rischi che questa città corre qualora il mandato fosse rimesso nelle mani di chi ha già dimostrato di fare politica solo per il proprio tornaconto. Altrettanto consapevoli siamo del fatto che l’attuale amministrazione (come già ho avuto modo di scrivere in un precedente articolo) resta comunque un grande passo verso la lotta all’illegalità, e alla corruzione.

Ma non possiamo e non vogliamo accontentarci di questo…
Un’amministrazione non efficace sul tema dei lavori pubblici, rischierebbe comunque di non arrivare al traguardo dei 5 anni, ne mai, i propri rappresentanti, verrebbero rieletti.

LBC aveva ed ha ancora una grande opportunità, ma forse il primo passo che deve fare è una profonda e vera autoanalisi. L’augurio è che le istanze di Antoci (antipatico o simpatico che sia) vengano prese in seria considerazione e che nell’attuale maggioranza emerga la giusta umiltà per rivedere qualche probabile errore, soprattutto fare quello che intendiamo fare noi di q4q5, ascoltare per capire!

Ferdinando Cedrone

immagine di repertorio 2009
]]>
Un commento alla commissione trasparenza del 17/01 https://www.quartiericonnessi.it/2019/01/22/un-commento-alla-commissione-trasparenza-del-17-01/ Tue, 22 Jan 2019 11:10:46 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10928
immagine di repertorio

Lo dico con la massima sincerità: “avrei preferito non ascoltare l’audio della commissione trasparenza. Ma l’ho ascoltato. Due ore di commissione che mi hanno lasciato alquanto sbalordito. Un consigliere di maggioranza, Salvatore Antoci, che indicava la “luna” e alcuni consiglieri della stessa maggioranza che guardavano il “dito”. Frase banale, lo so, ma non saprei meglio descrivere ciò che ho ascoltato…. Non mi credete?… gli audio (che ho diviso in 5 parti per comodità) sono qui sotto, a vostra completa disposizione, in versione originale e senza alcun taglio.

Davvero mi è dispiaciuto vedere letteralmente “attaccato” un consigliere come Antoci su questioni di lana caprina mentre lui cercava di indicare fatti e accadimenti (con estrema dovizia di particolari) all’intera commissione.

Bene!… allora, perchè lo fa?… questa è forse la domanda che c’è sotto il pensiero di molti… Vuole far cadere questa maggioranza?…
Vuole assumere potere?… Vuole creare un gruppo nuovo, vuole diventare il nuovo Sindaco di Latina?…

…O semplicemente vuole fare il proprio dovere, rispondere al mandato dei propri elettori, rispondere alla propria coscienza, continuare l’impegno civico con il quale, insieme ad altri cittadini di Latina, ha lavorato per il Bene Comune da almeno 15 anni, prima con il portale q4q5.it, poi con l’associazione Quartieri Connessi, quindi con RinascitaCivile ed infine con LBC e con l’attuale amministrazione.

Chi, come il sottoscritto, ha lavorato insieme a lui per lottare contro il muro di gomma che spesso alzavano le passate amministrazioni alle nostre istanze, conosce bene il senso di frustrazione e rabbia che circonda il cittadino libero ed onesto per la mancanza di trasparenza alla quale si era quotidianamente esposti. Per non parlare poi delle malefatte amministrative legate alle tante opere pubbliche, mai fatte o realizzate con estrema sciatteria. Lottare per anni, portare tanta gente a riflettere, creare aggregazioni di cittadini, circondarsi di tanta bella gente, pulita, credibile, onesta e creare le basi per la nascita di un nuovo movimento politico (LBC), vista anche l’inerzia politica anche di altre forze di opposizione, era forse l’unica arma per sperare, sognare, di cambiare le cose… E quel giorno, per tutta una serie di eventi concatenanti e grazie ai tantissimi cittadini che hanno messo a disposizione il proprio impegno, la propria passione e tanto senso civico, è arrivato!… A loro, la mia massima gratitudine e stima!

Come non illudersi che qualcosa sarebbe cambiato, cambiato davvero…

E dire che non è cambiato nulla, con tutta onestà, sarebbe ingeneroso. Per usare una metafora, l’amministrazione Coletta, a mio personale parere, ha fatto qualcosa di importante, ha “scartavetrato” e “dato l’antiruggine”…

Sembra una cosa semplice ma non lo è… risolvere, anche solo in parte, i mille problemi derivanti da anni di malamministrazione, bilanci fuori posto, meccanismi avviati senza regole, società partecipate create su misura per accaparrarsi i voti, sprechi di denaro, progetti faraonici nati male e finiti peggio, malfunzionamenti ammministravi e tanto altro ancora, non potevano essere risolti se non con l’impegno e l’onestà di molti rappresentanti di LBC. Non ammettere questo sarebbe come parlare con il classico “prosciutto davanti gli occhi”.

Ma proprio perché a me il “prosciutto” piace solo mangiarlo, ritengo necessario ora provare a dare, nell’ambito delle mie minime possibilità, uno “scossone” a chi ha voglia ed interesse ad ascoltare (o in questo caso, a leggere).

Un’amministrazione come quella attuale, non può fare a meno di rappresentanti come Salvatore Antoci, non può metterlo nella condizione di ricorrere a mezzi estremi per farsi ascoltare, come la richiesta della convocazione della commissione in oggetto. Perchè di questo si tratta, solo di questo. Se qualcuno avesse avuto l’intelligenza e l’apertura mentale di ascoltare le indicazioni di Salvatore, non di banalizzarle o di deriderle, se qualcuno avesse avuto la capacità di scendere dal piedistallo e l’umiltà di ascoltare seriamente i consigli di Salvatore, prendere atto delle sue competenze, della sua storia civica prima che politica, forse non saremmo arrivati a questo.

Sentire poi le voci di alcuni consiglieri che usavano confidenze (non prove) per attaccare chi, in quella sede, ancora una volta, stava semplicemente facendo il proprio dovere, è stato davvero triste. Spero davvero che ai vertici di LBC e di questa amministrazione prevalga la ragione, ed anche un pizzico di umiltà, che male non fa….. mai!

Spero in un cambio di mentalità, l’uscita netta da comportamenti ed atteggiamenti molto provinciali, dove criticare, ad esempio, la Polizia Locale, anche quando palesemente non risulta essere efficace, oppure un lavoro pubblico, altrettanto palesemente eseguito con sciatteria, sembra un fatto assurdo, impossibile, sbagliato a prescindere. Non è così, non è questo l’atteggiamento giusto per arrivare, prima o poi ( e tornando alla metafora precedente) a “restaurare e riverniciare” l’intera città di Latina. Troppa ruggine ancora, una mano non è bastata, prima di iniziare a riverniciare la città, bisogna grattare bene… se c’è chi ne è capace va aiutato, non isolato. Diversamente si va tutti verso “dove eravamo” o forse peggio.

PRIMO AUDIO COMMISSIONE TRASPARENZA COMUNE DI LATINA 17 GENNAIO 2019
SECONDO AUDIO COMMISSIONE TRASPARENZA COMUNE DI LATINA 17 GENNAIO 2019
TERZO AUDIO COMMISSIONE TRASPARENZA COMUNE DI LATINA 17 GENNAIO 2019
QUARTO AUDIO COMMISSIONE TRASPARENZA COMUNE DI LATINA 17 GENNAIO 2019
QUINTO AUDIO COMMISSIONE TRASPARENZA COMUNE DI LATINA 17 GENNAIO 2019

Ferdinando Cedrone

]]>
Incontro di Formazione e Sensibilizzazione Pontireti Onlus https://www.quartiericonnessi.it/2019/01/18/incontro-di-formazione-e-sensibilizzazione-pontireti-onlus/ Fri, 18 Jan 2019 18:00:55 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10910
Venerdì 25 gennaio 2019 alle ore 18:00

Venerdì 25 gennaio 2019 alle ore 18:00

]]>
In arrivo importanti interventi su via Nascosa https://www.quartiericonnessi.it/2019/01/08/in-arrivo-importanti-interventi-su-via-nascosa/ Tue, 08 Jan 2019 00:33:26 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10900 A seguito delle tante segnalazioni, provenienti dai residenti di via Nascosa e anche dal nostro portale, sembra proprio che siano in arrivo alcuni importanti lavori di messa in sicurezza. Per il momento si tratta solamente di interventi sulle piante (potature e, nei casi di maggior pericolo, abbattimenti) che in ogni caso dovrebbero essere propedeutici a futuri (si spera non troppo) interventi sul disastrato manto stradale.

Come ricordiamo infatti, in diversi tratti di via Nascosa, è praticamente diventato impossibile transitare con cicli e motocicli, mentre per gli automobilisti appare in ogni caso difficile non saltellare sulle sconnessioni dell’asfalto o infilare una ruota in una delle decine e decine di buche.

Ci preme in ogni caso evidenziare che i lavori (come da capitolato allegato) sembrano al momento riguardare solo il tratto che va dalla rotonda di via del Lido a Via Isonzo.

Per tale ragione continueremo a sorvegliare con attenzione eventuali sviluppi e chiedere con forza a chi di dovere di intervenire al più presto e senza ulteriori esitazioni.

A tal proposito, mi è d’obbligo ringraziare l’assessore Ranieri per averci inviato questa informazione ed il pdf allegato.

]]>
Auguri da www.q4q5.it https://www.quartiericonnessi.it/2018/12/31/auguri-da-www-q4q5-it/ Mon, 31 Dec 2018 18:21:30 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10897 ]]> I love my see, domenica ore 14 anche a Latina https://www.quartiericonnessi.it/2018/12/08/i-love-my-see-domenica-ore-14-anche-a-latina/ Sat, 08 Dec 2018 10:09:48 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10892 Dalle 14 fino al tramonto a piazza dei Navigatori e a Foce Verde si svolgerà “I love my see”.

Tra le altre, si evidenzia la partecipazione attiva dell’associazione “Latina Oasi Verde”

]]>
Notte Bianca alla Don Milani (Q4 Latina) https://www.quartiericonnessi.it/2018/12/04/notte-bianca-alla-don-milani-q4-latina/ Tue, 04 Dec 2018 20:05:18 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10890 Qui di seguito la locandina della Notte Bianca che si realizzerà anche quest’anno all’IC Don Milani di Latina.

]]>
Piano Antenne a Latina, ancora nulla di fatto, i cittadini sempre piu’ bombardati dalle radiazioni https://www.quartiericonnessi.it/2018/12/02/piano-antenne-a-latina-ancora-nulla-di-fatto-i-cittadini-sempre-piu-bombardati-dalle-radiazioni/ Sun, 02 Dec 2018 19:40:57 +0000 https://www.q4q5.it/wp/?p=10878
  • Tra circa 6 mesi saranno passati due anni dall’evento organizzato dall’associazione Quartieri Connessi sui danni legati alle radiazioni elettromagnetiche emesse dai ripetitori di telefonia mobile, dai telefoni cellulari e dai cordless.
    Alla fine di quell’evento, al quale parteciparono diversi esponenti della nuova amministrazione comunale di Latina, alcuni esperti della materia provenienti da diverse città italiane, associazioni di medici e tantissimi altri cittadini, sembrava davvero di respirare aria di cambiamento, da lì a poco le cose sarebbero state certamente prese in seria considerazione, ne erano tutti convinti, sindaco, assessori, consiglieri, non avrebbero più esitato a dar seguito alla stesura e sottoscrizione dell’indispensabile PIANO ANTENNE. Inoltre, sarebbero partite campagne di informazione per tutti i cittadini di Latina e soprattutto quelle dirette ai più giovani, gli studenti di ogni ordine e grado che con il telefono cellulare ormai convivono.
  • Sembrava, dico sembrava, purtroppo…

    Ad oggi, nulla di quanto promesso è stato realizzato.
    Il piano antenne ancora non esiste ed il Comune di Latina è totalmente schiavo delle compagnie telefoniche che, oggi più che mai, potranno installare ancora moltissime antenne (vedi servizio Rai da link a fondo pagina) e continuare a fare campagne pubblicitarie spietate per invogliare sempre più tutti noi a vivere con il cellulare spalmato sulle orecchie.

    Tutto ciò fa davvero rabbia perché in quella conferenza furono date tutte le indicazioni necessarie per far percepire a tutti i presenti la vera pericolosità dei danni da elettromagnetismo e dell’ uso smodato dei telefoni cellulari. Furono infatti riportati i risultati preliminari di alcuni studi come quello dell’Istituto Ramazzini di Bologna ( vedi ), di cui, ora che è stato raggiunto l’end point, ne ha dato ampia spiegazione anche il servizio RAI nella trasmissione Report di qualche giorno fa. In questi studi, condotti sui ratti, è stato dimostrata definitivamente la correlazione esistente tra insorgenza di alcuni tumori e tempo di esposizione ai campi elettromagnetici.

    La triste realtà è che l’evento organizzato da Quartieri Connessi nel maggio 2017, non ha di fatto prodotto alcun risultato. Il piano antenne e tutto ciò che ne consegue, ancora non c’è.

    Evidentemente le priorità sono altre, un “banale” neurinoma nel nervo acustico o un altro “tumoretto” nel cervello di qualche nostro figliolo, può non essere così importante da meritare un po’ di sana prevenzione…

    Peccato.
    Ferdinando Cedrone

    Il servizio della Rai sui danni da onde elettromagnetiche

    ]]>