A domanda risponde Olivier Tassi SITUAZIONE BUS LATINA

 

Il tema dei trasporti nel Comune di Latina è di grande importanza per la qualità della vita dei cittadini, merita quindi attenzione e un giusto approfondimento.

L’associazione Quartieri Connessi ne ha voluto parlare con Olivier Tassi, presidente della Commissione Trasporti, trattandosi di un fondamentale servizio che però da circa tredici anni ha continuato ad essere gestito da Atral, passando per diverse proroghe, con tutte le evidenti criticità e carenze tali da comportare continui disagi all’utenza.

Grazie alla disponibilità del consigliere Tassi e alle puntuali ed esaustive risposte che ci ha fornito, siamo riusciti a comprendere meglio alcuni passaggi per arrivare ad un quadro più chiaro.

Innanzi tutto la gara per assegnare il servizio del trasporto pubblico era già stata approntata dal Commissario Prefettizio ed è poi stata indetta da questa Amministrazione, dopo aver apportato alcuni correttivi per quanto riguarda l’innovazione tecnologica, al fine di garantire un livello più adeguato alla città.

La gara è stata vinta da un raggruppamento di aziende, quindi in questo momento ci si trova in una fase di assegnazione del servizio che a breve sarà attivato con il nuovo gestore, vincitore della gara. Finalmente Latina esce da questa gestione in proroga di qualità scadente e passa ad altra gestione.

Importante sottolineare come la nuova gestione da capitolato prevede la sostituzione di tutti gli autobus, con mezzi nuovi, che prevedono la possibilità per l’utenza, attraverso un sistema informatico, di conoscere le corse e gli orari. Dal punto di vista delle percorrenze, per i primi mesi si partirà con quelle attuali, poi saranno rimodulate in base ad uno studio che è stato fatto sulle criticità, in funzione di una ottimizzazione del servizio.

Questa Amministrazione oltre che lavorare sul TPL, Trasporto Pubblico Locale, ha anche lavorato per avere dei servizi in più. Per es. con il progetto “Ultima fermata Latina Sostenibile” che mette insieme le esigenze delle scuole e delle aziende per migliorare il traffico rispetto ad alcune fasce orarie, anche rispetto al traffico su Latina Scalo, in modo da integrare anche avvalendosi di una cooperativa di taxi per chi per es. arriva in orari non serviti adeguatamente dal TPL o quando accade ad esempio che il treno arrivi dopo la partenza dell’autobus, l’utente pagando lo stesso prezzo del biglietto dell’autobus può utilizzare questa possibilità.

Importante anche in questa nuova gestione la previsione di un certo numero di mezzi adeguati per le esigenze dei disabili, sempre osservando le fasce orarie e le modalità di chi lo utilizza, per mettere i mezzi giusti nei percorsi e orari giusti.

Enrico Bassetti ha creato una applicazione gratuita che si chiama Bus Latina, che può essere usata per conoscere gli orari, il posizionamento degli autobus in tempo reale, il tempo di arrivo alla fermata e in seguito anche pagare il biglietto Online.

Olivier Tassi ha dato degli indirizzi agli uffici perché chi ha vinto la gara debba mettere anche a disposizione una app che fornisca tutti questi servizi, per far diventare anche questa città digitale, quindi anche il biglietto elettronico e conoscere arrivo dell’autobus alla fermata. Attraverso la stessa App è previsto che l’autista possa richiedere l’intervento del controllore dei biglietti sull’autobus.

Per diventare competitivi si sta lavorando ad un piano della mobilità sostenibile, non arrivare a una corsia preferenziale ma fare degli interventi leggeri tali da consentire agli autobus una maggiore velocità così che il trasporto pubblico diventi davvero competitivo con il trasporto privato.

By Francesca Suale